Cura delle mani: gli step per una perfetta beauty routine per la mani

La cura delle mani non richiede molti sforzi, può essere semplice. L’essenziale è la costanza, ricordare gli step della beauty routine e scegliere i prodotti giusti. Scopriamo insieme come fare.

  • beauty routine

  • 5 Ago 2022

Come avere belle mani è una domanda ricorrente in campo beauty. Ce la facciamo in estate, quando dobbiamo difendere le mani da raggi solari troppo aggressivi. Ce la facciamo in inverno, quando le temperature rigide e il vento freddo mettono a dura prova il loro benessere.
Ti stupirà sapere che il segreto di una perfetta skin care routine per le mani consiste essenzialmente nel ricordarsi di seguire due step, essere costanti e scegliere i prodotti giusti, di qualità e formulati da esperti. Ma vediamo nel dettaglio quali sono gli step per una perfetta beauty routine per le mani!

 

Cura delle mani: quali fattori possono danneggiare le pelle?

Le mani sono tra le parti più delicate del nostro corpo. Sono essenziali per svolgere una qualsiasi attività quotidiana come afferrare, toccare e accarezzare e anche per comunicare.
Questo significa che sono anche sempre e costantemente a contatto con l’esterno, anche con germi, batteri e microorganismi… decisamente poco amici della nostra pelle!
Proprio per questo hanno bisogno di molta cura e protezione, onde evitare di incorrere in spiacevoli fastidi o alterazioni pericolose che possono poi portare a patologie più gravi e difficili da debellare.

Ma quali sono i fattori che possono danneggiare la pelle delle mani o mettere a rischio la loro salute? Principalmente questi:

  • Le condizioni atmosferiche: gli agenti atmosferici spesso non sono amici del benessere della pelle. Il vento e il freddo in inverno e i raggi UV possono infatti mettere a dura prova il film idrolipidico (la barriera di protezione della nostra pelle) e provocare arrossamenti, screpolature e piccole lesioni, velocizzando così anche l’invecchiamento cutaneo.
  • • Gli agenti irritanti di detergenti per la pulizia troppo aggressivi o di scarsa qualità: anche le pulizie di casa possono rappresentare un pericolo per la salute delle nostre mani. Basti pensare all’aggressività dei tensioattivi presenti in prodotti di scarsa qualità. Non ti è mai capitato di sentire la pelle che tira dopo aver pulito una superficie di casa? Ecco, quella è la pelle messa a dura prova da tensioattivi troppo aggressivi!
  • Il contatto prolungato con l’acqua: l’acqua è un elemento vitale per la nostra salute, ma troppa non va bene. Anche il contatto prolungato con l’acqua può modificare la barriera di protezione della pelle e irritarla, proprio come il contatto con un detergente troppo aggressivo.
  • Utilizzo di cosmetici o dermocosmetici di bassa qualità: proprio come i detergenti per la pulizia della casa possono rappresentare un pericolo, anche la scelta di cosmetici di dubbia provenienza o non formulati con attenzione (attenzione sempre all’INCI!) possono suscitare reazioni e problemi. Detergenti e creme idratanti, infatti, non sono tutti uguali, vanno scelti con attenzione!
  • La detersione eccessiva e l’asciugatura non ottimale dopo la detersione: questi fattori di rischio appartengono a quella che chiamiamo “una pulizia non corretta”. Usare troppo prodotto o lavarsi le mani troppo spesso (o senza motivo) è un eccesso che può danneggiare la salute e il benessere delle mani. Si rischia infatti di alterare il film idrolipidico e quindi di esporre la pelle agli agenti esterni. Stesso discorso per l’asciugatura non ottimale. Meglio prendersi il giusto tempo per ogni fase!

Ognuno dei fattori sopra citati può portare a fastidiose reazioni e, a lungo andare, a problemi persistenti quali secchezza, desquamazione, screpolature, arrossamenti, macchie, rugosità e piccole lesioni.
La causa, come detto, è da imputare a un danneggiamento del naturale film idrolipidico. Quando questo importantissimo scudo della pelle, il cui equilibrio è fondamentale per il benessere, è danneggiato la cute è meno protetta. Ma niente paura, prevenire è sempre possibile. Come? Basta affidarsi a una buona skin-care routine per le mani. Scopriamola insieme.

 

Cura della mani: la corretta beauty routine

Sono due i gesti essenziali di cui le nostre mani hanno bisogno. Due e non di più, ma costanti. Solo così è possibile avere delle belle mani e proteggere questa importante parte del corpo da secchezza, screpolature o arrossamenti.

  • Gesto essenziale #1, detergere: il primo gesto essenziale è la corretta detersione. In questa fase ciò conta molto scegliere il prodotto giusto, che deve pulire e detergere senza però seccare o delipidizzare, mettendo a rischio il film idrolipidico.
    Un buon dermocosmetico deve contenere agenti lavanti delicati e anche sostanze emollienti, nutrienti e “restitutive” che possano rinforzare la nostra barriera cutanea e proteggerla nel tempo.
    Il nostro Detergente Mani è stato studiato per avere tutte queste caratteristiche.
    Per saperne di più, leggi anche il nostro articolo “Igiene delle mani: perché è importante e come eseguirla correttamente.”
  • Gesto essenziale #2, idratare: se ti stai chiedendo come ammorbidire le mani, sappi che dopo la detersione, non c’è niente di meglio di affidare il benessere delle nostre mani a una crema idratante efficace e di qualità. Anche questa, infatti, dovrebbe essere un’abitudine ripetuta e costante. Spesso, infatti, applichiamo la crema soltanto quando la salute della pelle è compromessa.
    Anche in questo caso è importante scegliere l’alleato giusto: ovvero un prodotto ricco di ingredienti idratanti emollienti e lenitivi, come oli e burri (esempio l’olio di mandorle dolci e il burro di Karitè), ma anche sostanze protettive e rigeneranti quali il pantenolo e la vitamina E. Il nostro Idratante Mani Uso Frequente ha proprio queste caratteristiche! Ed è talmente piacevole da applicare che può facilmente trasformarsi in coccola quotidiana!
    E se serve un tocco d’idratazione in più? Nessun problema. Quando i tempi si fanno duri ci si può affidare al nostro idratante mani effetto barriera, che dona un sollievo immediato e rafforza la barriera di protezione, proteggendo (in modo ancora più deciso) dagli agenti esterni quali freddo, detergenti o sbalzi di temperatura.
Websolute